Le orchidee, straordinaria, misteriosa bellezza della natura…

Le orchidee, straordinaria, misteriosa bellezza della natura…

 

 

vere e proprie cascate di bellezza, tali da farci immaginare di essere capitati,
per una magica combinazione, in un angolo del paradiso terrestre…

 

 

 

L’orchidea è un fiore misterioso, dal profumo seducente e dall’inconfondibile eleganza…

è un fiore la cui bellezza può ben rappresentare la bellezza dell’amore, quello spirituale, e la cui sensualità ben si sposa con l’amore passionale, carnale…

si dice che il suo nome derivi dalla forma a tubero delle sue radici, che sembrano avere la forma dei testicoli, “orchis” in greco…

i fiori ricordano invece la forma dell’apparato riproduttivo femminile, e questo ne fa un simbolo della fecondità e della potenza sessuale…

in buona sostanza, nelle orchidee sono individuabili sia i segni della virilità che quelli della femminilità, e non a caso gli efebi ateniesi portavano sul capo coroncine di orchidee intrecciate.
Adornati con queste coroncine e completamente vestiti di bianco, il più classico simbolo della purezza, cantavano le lodi agli dei…
Probabilmente gli stessi dei che avevano reso immortale il ricordo del bellissimo Orchide..

una leggenda greca fa infatti riferimento ad un ragazzo, di nome Orchide che, adolescente che si sentiva rifiutato da tutti per la sua origine ermafrodite, decise di suicidarsi gettandosi da un burrone, in fondo al quale il suo corpo venne ritrovato, circondato da fiori colorati ed eleganti come le orchidee…

da quel momento l’orchidea fu assimilata alla più alta forma di bellezza, quella senza genere, universale…

ecco…

alcuni giorni fa io e Susanna abbiamo assaporato profondamente il piacere di essere immersi in un luogo pervaso dal benessere offerto da vere e proprie cascate di bellezza, tali da farci immaginare di essere capitati, per una magica combinazione, in un angolo del paradiso terrestre…

in previsione di San Valentino Susanna aveva espresso il desiderio di provare di nuovo a coltivare un’orchidea, tentativo in passato decisamente non andato a buon fine…

qualcuno le aveva segnalato l’esistenza, sulle alture alle spalle di Arenzano, un particolare vivaio, il “Verdegioia”, esclusivamente dedicato alle orchidee…

beh, una volta all’interno delle numerose, coloratissime serre, la reazione è stata un continuo mix tra stupore e piacere, tra soffusi colori tenui e vere e proprie pennellate dei colori più accesi, con decorazioni che sembrano uscite dalle cornici di prestigiose gallerie d’arte…

pare che le orchidee catalogate in natura siano circa 35.000, suddivise in 800 generi differenti…

non so quante di queste siano presenti in questo stupendo vivaio, ma di certo sono più che sufficienti a dar l’impressione di trovarsi in un lembo di Eden…

è anche un’azienda in cui la bellezza è simboleggiata anche dalla grande attenzione alla salvaguardia dell’ambiente e della salute: il riscaldamento degli ambienti è garantito da una moderna caldaia a biomassa a bassissima emissione, ed il controllo dei parassiti è attuato con sistemi di lotta integrata, attuata introducendo insetti utili nelle colture.

Le foto (ne ho selezionate un’ottantina tra le molte scattate) possono rendere solo in parte la meraviglia che si presenta davanti agli occhi…

vale la pena., se amate la bellezza, compensare il gap…
e farci un salto di persona…

(vivaio “Verdegioia Orchidee” – via Costa Frati 4, Arenzano – Genova)

ah, dimenticavo…
l’orchidea di San Valentino per ora è sopravvissuta e sta sbocciando…
una meraviglia…

 

 

Le orchidee di San Valentino 2021
(clicca per ingrandire)

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.