Il “ritorno” della paella di Armanda…

Il “ritorno” della paella di Armanda…

Qualche settimana fa alcune signore che frequentano l’Area Pianacci, diverse delle quali socie del nostro Circolo ARCI, hanno chiesto la possibilità di disporre degli spazi esterni del circolo per potersi incontrare tra loro ed altri amici in compagnia di Armanda e, soprattutto, della sua mitica paella.

Armanda, 80 anni fra sei mesi, nel corso dei primi anni della storia del Pianacci più volte era stata coinvolta dall’allora nucleo storico dei soci per degustazioni collettive della sua prelibata paella.

Allora come ora il Pianacci non disponeva di cucina ma Armanda abita proprio lì, appena fuori dai cancelli del circolo, e trasferire le preziose padelle fumanti dalla cucina di casa sua al salone del Pianacci era (ed è) questione di due minuti…

Da allora son trascorsi almeno 15 anni ed è stato un piacere riproporre oggi, all’ora di pranzo, la bella atmosfera di quelle serate…

Il cattivo tempo, che ha impedito la piacevolezza della terrazza esterna con vista mare costringendoci a “riparare” nei locali bar, non ha minimamente intaccato la bella atmosfera…

L’aperitivo, pochissimo alcolico, è stato magistralmente preparato dal “nostro” Ronny…
ed il Circolo Pianacci si è occupato anche dei caffè, che hanno chiuso un pranzo che ha saputo soddisfare anche i palati più esigenti…

Ronny prepara il cocktail di benvenuto
(clicca per ingrandire)
Ronny prepara il cocktail di benvenuto
(clicca per ingrandire

Nel mezzo, infatti, l’abbondanza di tutto quanto predisposto dalle organizzatrici ed affidato alle sapienti mani di Armanda: una ricchissima paella (le foto ne danno ampia testimonianza), formaggio accompagnato da un tris di marmellate, sempre produzione casalinga di Armanda, che ha pure completato il tutto con un’ottima pastiera ed i suoi gradevolissimi liquori (tra i quali un mandarinetto da urlo…).

(cliccare sulle singole foto per ingrandire)

Poi, con il supporto di “Massimo il postino”, sorprendente animatore, degno di un villaggio turistico, si sono aperte le danze, con una playlist che è disinvoltamente passata dai Trilli ad Alvaro Soler…

alle danze ha partecipato, ma non c’era alcun dubbio, anche la mamma di Massimo, la nostra storica socia Bruna, che fra qualche mese taglierà il traguardo dei 91 anni…

e con lei le immancabili e sempre attive Anna (89 anni), Zita (87 anni) ed altre ancora iperOver 70

Vuoi vedere che è merito dell’aria del Cep e della paella di Armanda???

come diceva Lucio Battisti…

lo scopriremo vivendo…

(cliccare sulle singole foto per ingrandire)

Armanda con Maurizio, uno dei suoi figli
(clicca per ingrandire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.