Il cerchio magico, di quelli buoni…

Il cerchio magico, di quelli buoni…

 

6 settembre 2013

 

Link all’articolo

GAZZETTA DELLO SPORT
(Rubrica “Porto Franco”, di Franco Arturi)
IL BASKET AMICO DEGLI ANIMALI
La squadra di basket femminile della mia città, l’NBAZena, è testimoniai della Fondazione Cannavò, è testimoniai della Comunità San Benedetto al Porto di Don Gallo (che era il tifoso numero 1) ed ora, per la Serie A2 (prima squadra nella storia del basket genovese femminile ad affrontare una categoria di questo livello), ha trovato uno sponsor, Almo Nature, importante azienda del settore pet food, con la quale si impegna a condividere e sostenere, attraverso l’attività sportiva, le battaglie animaliste. In un periodo di grosse difficoltà a reperire in modo tradizionale sponsor nel mondo dello sport, può essere questo l’esempio da seguire? Cosa ne pensate?
Giovanni Baiardo

Ogni campagna dl civiltà, e questa lo è, può essere e giusta ragione un esempio da seguire.
Siamo particolarmente vicini a questo club anche perché è stato il primo a volersi fregiare dei logo della Fondazione Candido Cannavò per lo Sport, attraverso II quale la Rcs. la Gazzetta e i suoi giornalisti portano avanti le iniziative dl solidarietà sociale nelle quali Il nostro ex direttore era campione.
Fra queste, ai primi posti, c’erano le campagne estive contro l’abbandono del cani: Candido ha scritto articoli toccanti al riguardo.
Considerando che Don Gallo è uno degli indimenticabili «pretacci» del suo libro, che il basket femminile gli stava molto a cuore, e infine che Candido aveva imparato ad amare la Liguria e il suo mare in nome della NBAZena si salda un cerchio magico.
Di quelli buoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.