Comunque vada, vincerà sicuramente la “mia” squadra…

Comunque vada, vincerà sicuramente la “mia” squadra…
 
 
2 agosto 2012
 
 
 
Chi opera da dirigente in ambito sportivo lo ha imparato sulla sua pelle: la gratitudine non appartiene, di norma, a questo mondo e le delusioni nei rapporti interpersonali sono spesso dietro l’angolo, pronte a colpirti quando meno te l’aspetti…
 

ed io, in questo mondo dal lontano 1972 (anno in cui ho “fondato”, con altri, la società di basket che ancora oggi, in Brianza, è un importante punto di riferimento) non sono sfuggito a questa “regola”…

proprio per questo (meglio: anche per questo) risultano particolarmente gradite le occasioni in cui questo trend viene smentito…

mi capita ogniqualvolta torni, sia pure da avversario, a Costamasnaga, benché siano passati 40 anni dal giorno in cui, con il motorino, andai a chiedere all’orefice del paese se poteva darci una mano… e qualche lustro più avanti quel piccolo paese della Brianza partecipò, con ottimi risultati, al massimo campionato femminile di basket, la A1, con tanto di giocatrici straniere.
mi capita quando qualche nostra ex giocatrice consiglia a qualche sua amica la nostra società come ambiente ideale per giocare a basket a buon livello nel rispetto delle priorità extra sportive (lavoro, scuola, ecc)….
 

mi è capitato di recente, con il libro pubblicato da una nostra ex giocatrice, che ha scelto la foto con la “nostra” maglia per la controcopertina….

mi è capitato quando un’altra nostra ex giocatrice, che da noi è rimasta un solo anno per andare poi a percorrere vie sportive più ambiziose (ed alla sua portata) rispetto a quelle che potevamo offrirle noi, ha scelto di lasciare a noi il suo “cartellino”… ci siamo frequentati un solo anno ma le è bastato per fidarsi… a fine agosto Sonia Savi convolerà a nozze con Davide, ed io sarò sull’altare, in qualità di testimone….

sì, ogni tanto c’è qualcosa di bello e piacevole anche per chi si prodiga, non da atleta ma da dirigente, in questo meraviglioso mondo che ruota attorno ad una palla a spicchi… 

e mi piace pensare che, da lassù, gli amici (Graziella Consonni e Nino Ranieri) con i quali qualche decennio fa ho condiviso la meravigliosa avventura a Costamasnaga, abbiano in qualche modo influito sui funzionari che hanno stilato il calendario del nuovo campionato nazionale femminile, la Serie A3, alla quale la mia squadra, l’NBA-Zena, avrà l’onore di partecipare: esordiremo, il 13 ottobre, proprio a Costamasnaga…
 
comunque vada, vincerà sicuramente la “mia” squadra….
 
 
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.