“Auld lang syne”…. Buon 2015!

“Auld lang syne”…. Buon 2015!

 

31 dicembre 2014 

 

“Auld lang syne”, in Italia noto come “Valzer delle candele”, è nei paesi di lingua inglese un brano tradizionalmente abbinato alla notte di Capodanno.

Su youtube si possono trovare diverse versioni (da Julie Andrews a Rod Stewart passando per diverse orchestre e cori) e tra le tante ho scelto il video con le immagini di un bellissimo film con Robert Taylor e Vivien Leigh, “Waterloo Bridge” .

Il testo è molto bello, lo riporto qui sotto in italiano.

E’ il mio augurio di Buon 2015 a tutti gli amici di Facebook.

 

Credi davvero che i vecchi amici si debbano dimenticare e mai ricordare?

Credi davvero che i vecchi amici e i giorni trascorsi insieme si debbano dimenticare?

Perché i giorni sono ormai trascorsi, mio caro, i giorni sono ormai trascorsi.

Faremo un brindisi per ricordare con affetto i giorni ormai trascorsi.

Tu puoi pagare il tuo boccale di birra e io pagherò il mio.

Faremo un brindisi per ricordare con affetto i giorni ormai trascorsi.

Noi due abbiamo viaggiato per le colline e strappato margherite selvatiche.

Ma ora siamo lontani l’uno dall’altro perché i giorni sono ormai trascorsi.

Noi due abbiamo navigato nel fiume da mattina a sera ma ora vasti oceani si frappongono tra noi.

Perché i giorni sono ormai trascorsi.

Perciò prendi la mia mano, amico mio fidato e dammi la tua.

Faremo un brindisi pieno d’affetto insieme, in ricordo di quei bei giorni andati.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.