L’Assemblea Regionale AGESCI al PalaCep con oltre 400 scout e l’encomio a Don Rito Alvarez

L’Assemblea Regionale AGESCI al PalaCep con oltre 400 scout e l’encomio a Don Rito Alvarez

 

 

Foto e video dal PalaCep, che ha ospitato l’Assemblea 2019 di AGESCI Liguria, che ha conferito un encomio a Don Rito Alvarez per il suo impegno nell’accoglienza ai migranti

 

Sono oltre 400 i capi scout dell’AGESCI Liguria che hanno partecipato, nel corso del weekend, all’Assemblea Regionale AGESCI Liguria.
Sabato pomeriggio sono tenuti diversi laboratori formativi, disseminati nei diversi spazi del Circolo Pianacci (Sala Firpo, Sala Foglino, Sala Bianchi), con l’aggiunta, la sera, di un incontro con l’Associazione “Libera”.

 

Assemblea Regionale AGESCI 2019
(clicca per ingrandire)

Domenica 1 dicembre si sono invece tenuti, al PalaCep, i lavori veri e propri dell’Assemblea Regionale, all’interno della quale Mons. Calogero Marino, Vescovo di Savona, ha celebrato la S.Messa, coadiuvato, tra gli altri, da Don Giorgio Rusca, parroco della locale Parrocchia Maria Madre del Buon Consiglio..

Al termine sono stati chiamati sul palco Don Rito Alvarez e Gianpaolo De Lucia, ai quali sono stati consegnati encomi personali, a nome di tutta l’AGESCI, alla presenza dei vertici nazionali MASCI, il Presidente Massimiliano Costa ed il Segretario Mimmo Cotroneo.

Don Rito, colombiano, è stato vice parroco di Sanremo e nel 2008 è arrivato in una frazione di Ventimiglia, al confine con la Francia.
Da Ventimiglia transitano ogni giorno centinaia di migranti che fuggono dalle guerre e arrivano in Italia in cerca di un futuro migliore.

Molti di loro sono in Italia solo di passaggio, vogliono andare all’estero per ricongiungersi con i loro parenti.
E grazie a don Rito, i profughi che vengono respinti al confine, hanno trovato sostentamento, umanità e un’accoglienza dignitosa.
Dal 2018 Don Rito è parroco a San Biagio della Cima, sempre in provincia di Imperia.

 

Gianpaolo De Lucia e Don Rito Alvarez
(clicca per ingrandire)

Queste le motivazioni:

(clicca per ingrandire)

a Don Rito Alvarez, “per aver testimoniato con le sue opere il valore dell’accoglienza “senza se e senza ma”. Con il suo magistero ha portato il suo esempio e mostrato la via a tutti i giovani scout che si sono recati nei territori di Ventimiglia per servire gli ultimi.”

 

(clicca per ingrandire)

 

 

 

 

a Gianpaolo De Lucia, membro della Comunità Masci di Ventimiglia,

per l’abnegazione con cui ha prestato il suo servizio nei confronti degli oltre 1300 Rover, Scolte e capi Agesci che dal 2015 hanno avuto modo di prestare servizio ai migranti sul territorio di Ventimiglia. L’impegno di Gianpaolo ha permesso di coordinare le attività di servizio con gli enti locali e di offrire ai ragazzi testimonianze e occasioni di rielaborazione dell’esperienza vissuta.”

 

 

 

 
 

 

il servizio di Martin Kucera per il Tgr Liguria del 1 dicembre 2019

 

  

alcuni canti degli scout nel corso della S. Messa

 


 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.