Vittorio De Scalzi al PalaCep

Vittorio De Scalzi al PalaCep

 

3 luglio 2011

 

Lp con autografo

Al Cep non è facile portare tantissime persone quando “non si balla” , quindi le circa 500 persone che hanno scelto di assistere allo stupendo concerto di Vittorio De Scalzi e la sua band (in una serata in cui, nei dintorni, non mancavano le occasioni di divertimento) rappresentano un grande successo per l’esordio di “Che Estate alla Pianacci”.

Ancor più significativo l’entusiasmo che ha accompagnato tutto il concerto, che ha messo in evidenza come la bella musica, se eseguita da bravi musicisti quali quelli saliti sul palco del PalaCep, non ha età e può sconfinare dai successi storici alle nuove produzioni senza per questo perdere il suo fascino; tre chitarre ed una batteria in grado di “fare orchestra”, senza che si sentisse la mancanza di altri strumenti.

Per me non è stato facile scattare foto: il mito dei New Trolls e di Vittorio De Scalzi mi accompagna da quando, quattordicenne (era il ’68) al Kursaal Lido di Cervia, feci l’esordio (nel senso: primo concerto “dal vivo”) proprio con una loro stupenda esibizione; la firma di Vittorio De Scalzi, apposta ieri sulla copertina del “Concerto Grosso” rende ancora più “cimelio” il mio vinile del 1971 …

a distanza di 40 anni, il “Concerto Grosso” viene ancora richiesto a Vittorio De Scalzi ed ai New Trolls (è recente una tournèe in Corea, Giappone, Messico)….

Sì, non era facile fare foto ieri sera….anche se per i ricordi più belli le foto non servono…

 

Grazie Vittorio !

 

 

Vittorio De Scalzi al PalaCep
Vittorio De Scalzi e Susanna 

 

 

Link al mio album fotografico su Fb

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.