non finisce di stupire…

non finisce di stupire…

 

 

 

chi l’avrebbe anche solo sognato 40 anni fa?…

 

 

15 anni, 36 punti in una partita di Serie A1 di basket femminile…
Mai capitato nella storia del nostro basket…

E non può essere catalogata come performance occasionale…

Matilde Villa, questo è il suo nome, sta viaggiando a 19 punti di media partita

E lo sta facendo nel Basket Costa, la squadra di un piccolo paese brianzolo in provincia di Lecco, Costa Masnaga…

Da appassionato di basket, che sente molto il senso di appartenenza a questo movimento, ne sarei comunque orgoglioso…

Lo sono ancora di più, comprensibilmente, perché, come ho ricordato già mille volte…, il Basket Costa è la società che ho fondato oltre 40 anni fa, alla quale mi sento, e mi sentirò sempre, affettuosamente legato.

Io posso gioirne in tempo reale, anche se fisicamente distante…

Bicio Ranieri, da lustri il vero e proprio “condottiero” di questo miracolo sportivo, può gioirne, eccome, sul campo, dalla panchina…

Suo papà Nino, Graziella Consonni (coi quali ho condiviso i primi anni del Basket Costa) unitamente ad altri (Elda, Rodolfo…) staranno festeggiando, lassù, da qualche parte…

ed anche loro, come me, si staranno domandando: “Chi l’avrebbe anche solo sognato, 40 anni fa…?… “
❤❤❤🏀🏀🏀

 

 

L’articolo di gazzetta.it
(clicca per ingrandire)

 

 

 

 

Matilde Villa, foto di Alessandro Vezzoli
(clicca per ingrandire)

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.