L’ultimo saluto a Don Andrea

L’ultimo saluto a Don Andrea

 

25 maggio 2013

 

la maglia “Don Gallo tifoso numero 1 dell’NBA-Zena“…
la bandiera dell’Arci
il gagliardetto dell’ANPI

l’NBA-Zena, la squadra di cui sono presidente….

così come , da 16 anni, sono presidente del Circolo Arci Consorzio Pianacci…
e mio papà è stato, come tanti altri giovani degli anni ’40, un combattente partigiano, una cosa che mi riempie d’orgoglio…

la casualità, a volte, sa sorprendere…

questi tre “simboli” sono lì, tutti vicini, a tener compagnia a Don Andrea Gallo prima del suo ultimo viaggio…

ho avuto il privilegio di conoscere alcuni anni fa Don Andrea, la fortuna di poterlo frequentare spesso e condividere con lui e con la sua comunità tanti pezzi importanti dei miei anni più recenti.
La sua amicizia è stata uno dei doni più preziosi che il buon Dio ha voluto riservarmi…

tutti quelli che, come me, si sentono oggi un po’ più orfani, devono provarci: recuperare tutta l’energia che Don Andrea ci ha trasmesso in questi anni e trasformarla in nuova spinta con e per la sua comunità

L’ultimo saluto a Don Andrea…
una mattinata piena di intense emozioni…

i volti di moltissime persone (io compreso) rigati dalle lacrime, senza imbarazzo…
si stava salutando un amico che lascerà un grandissimo vuoto, che proveremo a colmare con il ricordo e, soprattutto, cercando di continuare , insieme alla Comunità, il cammino che lui ha indicato…

c’è chi sta provando a denigrarlo, sottolineando la presunta incompatibilità tra l’ideologia politica e la missione del sacerdote… gente che non l’ha conosciuto…
lui è stato semplicemente un uomo giusto, che non ha mai nascosto le sue idee politiche ma che ha sempre privilegiato l’attenzione ai più deboli…

ha scritto ieri qualcuno: chi sceglie un’ideologia può anche sbagliare  chi, come Don Gallo, sceglie i poveri, non sbaglia mai…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.