lo striscione, i palloncini…e quel refolo di vento…

lo striscione, i palloncini…e quel refolo di vento…

 

 

chi l’ha conosciuto, anche solo occasionalmente, non manca di sottolinearlo…
lui era sempre sorridente…

per chi non l’ha conosciuto, basta dare uno sguardo alla foto…

è lo striscione che i suoi amici hanno fatto stampare per l’ultimo saluto a Sharmy, appendendolo sulla ringhiera accanto alla Chiesa di via Cravasco…

ci sono oltre 100 foto, ed a colpirti è sempre il suo sorriso…

oggi la chiesa di via Cravasco è sembrata troppo piccola per poter accogliere tutte le persone che hanno voluto, con la loro presenza, far sentire a Valentina ed alla famiglia Bramanantha tutto l’affetto che Sharmy ha saputo seminare nella sua breve esistenza…

lo stesso affetto che occorrerà tenere vivo, per sostenere Valentina ed il piccolo Davide che non potranno più contare sul prezioso supporto che Sharmy, con la sua laboriosità, non ha mai fatto mancare…

sono nate spontaneamente diverse iniziative, ed anche Don Giorgio, con un gesto di grande sensibilità, si è voluto unire: il ricavato delle offerte raccolte nel corso delle cerimonie funebri viene normalmente destinato ad un fondo per le famiglie disagiate del quartiere; in questa occasione Don Giorgio ha scelto di destinarle al sostegno della famiglia di Sharmy.

All’uscita dalla chiesa, su iniziativa dell’amica Luisa Magri,  Sharmy è stato salutato da 25 palloncini bianchi, uno per ogni anno della sua breve vita…

il vento all’inizio li ha un po’ sparpagliati verso destra poi con un improvviso refolo, li ha radunati sospingendoli, tutti insieme, dall’altra parte, verso la collina del Cep, verso casa…

verso i luoghi in cui è cresciuto, iniziando un percorso di vita breve, ma così intenso da essere costellato da tante, autentiche amicizie…

e da tanti, indimenticabili sorrisi…

 

(clicca per ingrandire)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.