Genova 1940

Genova 1940

 

19 giugno 2016

 

Genova 1940

Alla Vetta di Pegli, a cura del Coordinamento Ligure Studi Militari, si è tenuta un’originale e innovativa giornata nella cultura degli anni ‘40.
Giornata a tema con ritmi swing dell’epoca, raduno e ricostruzione di campi militari dell’epoca, le jeep militari entrate nell’immaginario di tutti, la moda anni ’40, i giochi dell’epoca

Genova 1940 è una manifestazione che si pone nella storia degli eventi e iniziative che da oltre vent’anni il Coordinamento ligure di studi militari (clsm) propone, in modo gratuito e aperto al pubblico, sul territorio.

La novità consiste nell’affiancare, al tradizionale raduno di automezzi militari di diverse epoche, una sezione dedicata specificatamente agli anni del secondo conflitto mondiale, da far vivere mediante la presenza di diversi gruppi di rievocazione, con un pomeriggio danzante sulle note dei ritmi sincopati dello swing di quegli anni.

Non solo la presentazione del “mondo” militare con i suoi automezzi, divise, armamenti, abitudini, ma un vero e proprio tuffo nel design, nella moda e nella cultura degli anni ’40 con diversi eventi e momenti.

 

 

 Le immagini di “Genova 1940” 

 

 

Il museo storico della batteria “G. Mameli”
Sede del Coordinamento Ligure Studi MIlitari

La batteria Mameli, costruita dal Genio militare nel 1935 sulle alture di Pegli a difesa del ponente della città di Genova, è insieme alla batteria Monte Moro e la batteria di Punta Chiappa, una delle più importanti opere difensive costiere del golfo di Genova durante il secondo conflitto mondiale.

 

    

Link all’album fotografico
su Fb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *