Canarie 2015 – Gran Canaria – galleria fotografica

Canarie 2015 – Gran Canaria – galleria fotografica

Gran Canaria
galleria fotografica della pagina web
“Canarie 2015…tanta roba…”
dalla quale sono tratti i commenti che la precedono

Le dune di Maspalomas (clicca per ingrandire)

La prima settimana è a Gran Canaria, con base a Maspalomas, a due passi dalle magnifiche dune di sabbia dorata che offrono uno scenario “sahariano” in riva al mare…

uno splendido punto di partenza per andare alla scoperta di un’isola dalla morfologia estremamente varia, dal verdissimo nord al desertico sud uniti dall’entroterra montuoso con montagne imponenti.

Un mix che consente di passare dal relax di spiagge assolate ad escursioni che possono offrire spettacoli naturali come il magnifico parco rurale del Nublo, riserva della Biosfera dell’UNESCO posizionata proprio al centro dell’isola, nel quale si può ammirare il monolite Roque Nublo, che si erge tra enormi blocchi di roccia vulcanica.

Oppure i variopinti colori degli Azulejos de Veneguera, testimonianza dell’origine geologica antichissima di Gran Canaria. Li si incontra salendo da Mogan (dove si trova il mulino a vento più grande di tutta l’isola) e sono il frutto della solidificazione dei fluidi espulsi dal vulcano di Tejeda, ed i colori sono dovuti alla millenaria erosione che ha messo in evidenza i diversi minerali, coloratissimi, che compongono la roccia.

Proseguendo lungo la strada verso Aldea de Sa Nicolàs, a 5/6 km da Mogan, sosta quasi obbligata, sulla sinistra, a Las Cañadas: locale pittoresco, con una vista impagabile, con un piccolo museo agricolo e la curiosa presenza di un camaleonte, e con un succo di papaya assolutamente imperdibile.

Nel nord-est dell’isola, tra Santa Brigida, Telde e Las Palmas, si trova la “caldera di Bandama”, un’enorme riserva naturale che attraversa due grandi gole in direzione della costa.
La caldera si è formata cinque milioni di anni fa vicino al vulcano Picco di Bandama; è profonda circa 300 metri ed ha un diametro di mille metri!

Potrei continuare a lungo, con il solo imbarazzo della scelta…una scelta resa ancor più “complicata” dalle numerose spiagge (oltre 60 km complessivi) in deliziosi borghi sul mare in cui si potrà apprezzare l’ottima cucina locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.