bello rivedersi…

bello rivedersi…

La prima volta che ci siamo incontrati, io e Claudia, è stato più o meno 22 anni fa.

Quattro anni prima avevamo rilevato la Farmacia al Cep, l’attività stava crescendo ed io e Susanna (che nel frattempo eravamo stati coinvolti anche nell’impegnativa storia del Pianacci) avevamo necessità della collaborazione di un farmacista in più, almeno part time.

Quando si presentò al colloquio, mi fece subito un’ottima impressione, ed ovviamente non mi riferisco solo all’aspetto estetico (bella ragazza, con lunghi capelli neri, sguardo dolcissimo…).

Prima di congedarsi, un po’ timidamente mi disse: ”Dottore, per correttezza vorrei informarla che io e mio marito vorremmo, prima o poi, avere un figlio…questo può rappresentare un problema nella sua scelta?”

Cercai di assumere l’aspetto più serio possibile, e replicai: ”Certo, un problema insormontabile soprattutto se, in caso di gravidanza, non mi chiedesse almeno un parere sul nome da dare al bambino…”.

Il suo timido sguardo si sciolse in un largo sorriso…

pochi giorni dopo era già lì, al nostro fianco, ed è stata nostra preziosa collaboratrice (così come la drssa Federica assunta successivamente) fino al 2007, anno in cui decidemmo di cedere la farmacia e dedicarci a tempo pieno ad altre cose (in buona sostanza al volontariato al Pianacci…).

Non ho però avuto l’opportunità di esprimere un parere, sia pure non vincolante, sul nome da dare al bambino, perché il figlio di Claudia e Salvatore è arrivato nel 2009…
(e Claudia nel frattempo è diventata titolare di una bella farmacia al Cige).

Ieri sera, con Claudia e Salvatore, c’era anche lui, il brillantissimo Marco, dodicenne già molto sveglio…

Ci hanno tenuto compagnia nella bella serata musicale organizzata ad Utri Beach, da Erasmo.
Un gruppo (i Bats) nel quale erano presenti altri frammenti della nostra storia al Cep…

al basso Ivano Foglino, figlio di un personaggio molto attivo socialmente negli anni più bui del Cep, Bruno Foglino, cui è dedicata una delle sale sportive del Pianacci…
alla chitarra Maurizio Pigoni, che ha avuto il privilegio di accompagnare Adriano Celentano sul palco del PalaCep nel 2011, aprendo con l’inconfondibile “giro” l’intramontabile “Ragazzo della via Gluck”…

(clicca per ingrandire)






E, grazie alla ferrea memoria di Susanna, ci siamo anche ricordati che oggi sarebbe stato il compleanno di Claudia, che ieri sera, con sua sorpresa, abbiamo festeggiato con qualche ora di anticipo, con tanto di torta e dedica del gruppo musicale…

sì, proprio bello rivedersi…

da sinistra: io, Susanna, Claudia, Marco e Salvatore – 10 luglio 2021 –
(clicca per ingrandire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.