è andato tutto benissimo…

è andato tutto benissimo…

dall’infallibile Ispettore Rock a Fonzie…

Negli anni ’60 era molto popolare un Carosello che vedeva protagonista l’attore Cesare Polacco, nei panni dell’infallibile Ispettore Rock.
La battuta classica, diventata un tormentone dell’epoca nello spot della Brillantina Linetti era:
“Lei è un fenomeno ispettore, non sbaglia mai”.
“Non è esatto. Anche io ho commesso un errore, non ho mai usato la brillantina Linetti”.
E lì l’Ispettore Rock si toglieva il cappello, mostrando la sua totale calvizie, conseguenza del suo imperdonabile errore…

C’è però chi, in questi giorni, non riesce proprio ad ammettere la possibilità di aver commesso il benché minimo errore, nemmeno di fronte all’evidenza…

Ma andiamo con ordine.

L’entusiasmo popolare per l’inatteso cammino vincente della nazionale di Roberto Mancini, la voglia di vivere in modo collettivo la finale di Wembley ha dovuto fare i conti con la crescita dei contagi registrata negli ultimi giorni.

Molte grandi città, Milano e Roma in primis, hanno quindi rinunciato all’allestimento di maxischermi nelle piazze,

Genova ha fatto invece una scelta diversa: allestimento di due maxischermi (in piazza De Ferrari ed al Porto Antico) con la dichiarata certezza di poter offrire due grandi aree non solo ben presidiate, con norme ferree, ma addirittura con la garanzia del “covid free”…

(link all’articolo)
(link all’articolo)
(link all’articolo)
(link all’articolo)

Come documentato dal servizio trasmesso il 12 luglio dal TgR Liguria, non è andata proprio così…
Le enormi criticità, le falle organizzative, sono evidenti, facilissime da cogliere per chiunque…

Più difficile, anzi impossibile…, per il primo cittadino, ammettere anche di fronte all’evidenza la possibilità di aver commesso anche il più piccolo errore…

“è andato tutto benissimo…”

una cosa è certa: recita benissimo, ma è evidente che non potrà mai interpretare la parte dell’Ispettore Rock…

c’è invece una speranza per la nuova serie di “Happy Days”, nei panni di un novello Fonzie…

quello che, come noto, non riusciva proprio a chiedere scusa.

Che può anche diventare un problema…
per noi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.