Balotelli ed i due maitre à penser…

Balotelli ed i due maitre à penser…

 

25 giugno 2014

 

ok, sono milanista e quindi si può anche pensare, legittimamente, che su Balotelli io sia “di parte”.

Balotelli, a mio modesto avviso, non è, e forse non sarà mai, un campione con la C maiuscola, e di certo non sarà, il suo, un mondiale da incorniciare…

non sopporto però questa caccia al “capro espiatorio”, facile trovarla in un giovane mediaticamente, anche suo malgrado, troppo sovraesposto.

E lo sopporto ancora meno se a trinciare questi giudizi, senza il coraggio di fare nomi e cognomi, ma facendo in modo che tutti pensassero proprio a lui, siano due “maitre à penser” come Gigi Buffon e Daniele De Rossi.

Il primo, tanto per dire, è quello che non sapeva l’origine della frase fascista “Boia chi molla” stampata sulla sua maglia (si giustificò dicendo che non aveva studiato quella parte della storia…), ed è anche quello che probabilmente non sa che su un cross come quello dei Costaricani si esce e si smanaccia la palla, sennò il rischio di subire un gol diventa elevatissimo… infatti…
un altro portiere sarebbe stato crocifisso per molto meno… ma “Lui” no, non si può…

l’altro è quello che ai mondiali del 2006 fu squalificato per 4 giornate causa gomitata ad un avversario USA, praticamente “un genio”…

a proposito: pare quasi che l’Italia abbia giocato in 10 per colpa di Balotelli…

sbaglio o Balotelli era già negli spogliatoi e ad essere espulso è stato Marchisio, compagno di squadra del portiere??? Ah certo, Marchisio non può aver colpe, non è, come dicono i due illustri pensatori, una “figurina”…

in compenso ha esposto tutti i suoi compagni ad una figuraccia, ma in questo caso il colpevole c’è già, ed è quello che è rimasto negli spogliatoi sullo 0-0, che ci avrebbe qualificati, e che tutto sommato ha realizzato il 50% dei gol azzurri in questo mondiale…

poi, se c’è un selezionatore che come suo cambio porta ai Mondiali Parolo beh, sui maitre à penser vale il motto: “non c’è due senza tre”…

p.s.: da quando frequenta l’affascinante giornalista di Sky (bravissima ma spesso insopportabile tanto è logorroica…) anche il portierone parla parla parla….
pare che la sua non fosse una critica a Balotelli, ma solo un parere… D’Amico…

ps2: vorrei ulteriormente completare il mio “pensiero”… il maldestro “j’accuse” di Buffon mi dà tanto l’idea della volontà di nascondere le proprie colpe (e quelle del “gruppo” rappresentato dal capitano) alimentando l’attenzione sulle presunte o reali colpe di un altro…

diciamo che Buffon è un ottimo portiere quando si tratta di pararsi il c…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.