Un blu dipinto di altro blu

Un blu dipinto di altro blu

 

24 settembre 2015 

L’autostrada è comoda, soprattutto quando “si è di fretta”.

La strada “normale”, però, in giornate come questa, è assolutamente fantastica.

24 settembre, pomeriggio, 24,5 gradi con una leggera brezza che rende il cielo assolutamente limpido.
Il colore del mare, blu intenso con i riflessi luccicanti del sole, sembra quasi irreale, “da cartolina” verrebbe da dire….

curve, tornanti, brevi rettilinei, scorci a picco sul mare che in alcuni tratti si lascia appena intravvedere tra il verde della ricca vegetazione per poi esplodere in tutta la sua bellezza in altri tratti, in cui l’orizzonte è proprio lì, come naturale separazione tra due diverse tonalità di uno stesso colore

un blu dipinto di altro blu…

C’è solo una cosa da fare: ammirare, gustare questo spettacolo in religioso silenzio…
ricordate Battisti? “anche un sorriso può fare rumore”

e sarebbe un peccato turbare, anche solo con il rumore di un sorriso, questa meraviglia della natura…
ah, dimenticavo: sto parlando della Liguria, litoranea da Genova verso il Tigullio…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.