Sono un frate, veda un po’ lei…

Featured Video Play Icon

 

 

Nei giorni scorsi si sono scatenate polemiche attorno alla figura di Giovanna Botteri, storica giornalista RAI, corrispondente da Pechino del Tg3.

Polemiche non tanto sulla sua competenza, fuori discussione, quanto sul suo look, da molti ritenuto non consono a quello che dovrebbe caratterizzare un personaggio pubblico.
Per molti un deprecabile caso di body shaming.

Come riporta il quotidiano “Repubblica” lo scorso 3 maggio Frate Luca Bucci, letto il commento di un medico che aveva preso le difese della giornalista, ha postato questo commento:
“La Botteri dice cose a suo uso e consumo senza rispetto degli altri, esattamente come si presenta, senza rispetto. Non vedo come si possa scindere le due cose. È proprio una radical chic fuori dalla realtà! Si appare esattamente quel che si è, senza sconti!”.

E più avanti: “Sobrietà e sciatteria sono cose diverse”.

Insomma, per frate Bucci, e si sfiora il paradosso, l’abito fa il monaco.

Ed alle pacate repliche dell’autore del post, completa il suo pensiero:
“…come si presenta è lo specchio di quello che è. Non potrebbe presentarsi diversamente da così. Io non slego le due cose, quello che uno è, mostra”.

Frate Luca Bucci è il fratello del Sindaco di Genova, Marco Bucci, che mesi fa fu protagonista di un simpatico “siparietto” con un’inviata di Sky Tg24 che stava intervistando, in diretta, alcuni cittadini genovesi in piazza De Ferrari.

Si trovò di fronte Marco Bucci e, non riconoscendolo, gli chiese:
”Lei è un cittadino genovese?”
e lui: “Sono il Sindaco, veda un po’ lei…”

un episodio che, fatalmente, ha “ispirato” questo breve video…

montaggio video e doppiaggio: Carlo Besana
immagini tratte dal film “Il nome della rosa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.