prima furono i sassi…

prima furono i sassi…

prima furono i sassi
poi le bottiglie e le conchiglie

ora è “il turno” di piccoli frammenti di ardesia, pazientemente decorati a mano da Susanna…
(la seconda foto serve a dare l’idea delle dimensioni).

Il tutto, bottiglie a parte, provvisto di piccoli magneti sul retro…

il frigo di casa sembra essersi ormai trasformato nella vetrina di un negozietto di gadgets turistici…

(clicca per ingrandire)
(clicca per ingrandire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.