L’estate di quartiere più bella di Genova

L’estate di quartiere più bella di Genova

 

22 giugno 2011

 

il depliant di “Che Estate alla Pianacci 2011”
(clicca per ingrandire)

Dal 2 luglio al 14 agosto, presso il PalaCep (Centro Sportivo Pianacci, via della Benedicta 14, Genova – Cep),  si terrà la rassegna estiva Cep…ovvero “Che estate alla Pianacci”.
Dal 1998 ogni estate si ripropone la rassegna organizzata dal Consorzio Pianacci che vede partecipare tutto il quartiere e che rappresenta un momento di sintesi delle numerose iniziative che la comunità locale ha sviluppato e finalizzato in questi ultimi anni diventando uno dei territori più attivi della città.

Le attività e gli spettacoli previsti (tutti ad ingresso gratuito) spaziano attraverso diversi generi musicali per tutti i gusti e per tutte le età, con l’ampia capienza (oltre 1000 mq) del PalaCep, tensostrutttura che, vissuta ogni giorno, tutto l’anno, con i corsi di pattinaggio, nel corso dell’estate trasforma, grazie alle aperture laterali, l’Area Spettacoli in un’arena coperta.

“Che Estate alla Pianacci” non è solo una rassegna di spettacoli. Infatti nell’estate, oltre gli eventi, confluiscono i percorsi realizzati dalle diverse realtà del quartiere in percorsi di cittadinanza attiva, attività sociali e culturali, dialogo interetnico con la locale Comunità Islamica del Cep (unica comunità islamica di quartiere organizzata in città) arricchendo la rassegna di spettacoli con momenti in cui tutto il quartiere e la città festeggiano alcune realtà.

Nelle precedenti edizioni gli appuntamenti di spettacolo hanno richiamato al Cep complessivamente circa 90.000 persone.

 103 eventi, 127 “momenti” di spettacolo con l’esibizione di oltre 920 artisti, oltre 90.000 spettatori complessivamente : questo il “biglietto da visita” delle tredici edizioni di “Che Estate alla Pianacci”, rassegna di spettacolo ad ingresso gratuito che rappresenta ormai un appuntamento fisso che ha contribuito non poco ad una nuova, positiva visibilità del Cep.

Il Cep, insieme al Pianacci, ha dimostrato quanto la forza di una comunità di cittadini possa cambiare il destino di un quartiere.
”Che Estate alla Pianacci” ha contribuito a questo percorso creando una piazza estiva per vivere insieme proprie estati da 13 anni.

Negli ultimi 6 anni, accanto alle immancabili, frequentatissime, serate danzanti, sono stati proposti spettacoli di assoluto livello artistico, con la partecipazione di grandi protagonisti quali Gino Paoli, Giorgio Conte, Beppe Grillo, Marco Travaglio, Subsonica, Toots & theMaytals, gli attori Franca Nuti, Andrea Jonasson, Giancarlo Dettori, Franco Graziosi , gruppi folkloristici internazionali, concerti lirici, miti degli anni ’60 come Michele, Dino, Mal, Wilma Goich, Jimmy Fontana, e tanto altro….

Pur con un’assoluta qualità delle proposte di spettacolo e benché tutti gli spettacoli siano ad ingresso gratuito, la nostra associazione (che, occorre ricordarlo, è un Circolo Arci iscritto all’albo regionale delle associazioni di volontariato) deve assumersi il “rischio d’impresa”, senza garanzie di supporto economico da parte della pubblica amministrazione, con i bandi per le rassegne di spettacolo emanati a ridosso dell’estate; anche quest’anno, comunque, la nostra tenacia è stata premiata, con l’esito positivo (giunto a programmazione già definita…) del “Bando Festival” del Comune di Genova, il cui contributo andrà a coprire, sia pure parzialmente, i costi della nostra rassegna, sostenuta anche da un contributo della Fondazione per la Cultura Genova Palazzo Ducale.

Risulta sempre più difficile una programmazione che possa essere all’altezza delle precedenti, ma nonostante ciò il programma presenta, anche nell’edizione 2011,  vere e proprie “eccellenze”. 

Anche questa edizione infatti raccoglie generi musicali ed eventi diversi, con le immancabili serate danzanti ma anche con la celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, in cui il rap di un gruppo hip hop andrà a contaminare la “sobrietà” di una grande orchestra, per finire con la giornata dedicata anche ai più piccini con l’intera Area trasformata in un grande parco giochi… nel mezzo la tradizionale la serata di “C.E.P., ovvero Cuscus E Pesto” circa 600 portate gratuite cucinate dalle famiglie italiane residenti in zona e dalle donne della comunità Islamica del Cep, l’unica Comunità Islamica organizzata a livello di quartiere che ha dimostrato una vitalità e una capacità di sostenere il quartiere eccezionale …. il torneo lungo un mese di “calcio per gioco”…la Ceppions League che vede ogni anno la partecipazione festosa di oltre 120 bambini/e e ragazzi/e tra i 6 e i 17 anni…e la festa per gli 83 anni di Don Andrea Gallo, con un parterre de roi da fare invidia ai migliori talk show televisivi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.