La scommessa continua

La scommessa continua

8 dicembre 2016

Un servizio stupendo, realizzato per Repubblica TV da Pietro Barabino e Matteo Macor, in occasione del 46^ anniversario della Comunità San Benedetto al Porto.

E, se vi va di vederlo fino in fondo, fate attenzione alle parole di Don Fabio Corazzina, parroco a Brescia.
Super!!!

Don Andrea, da lassù, avrà sicuramente apprezzato, tra un sigaro e l’altro…

link al video

 

Flavio Gaggero e Megu Chionetti
(clicca per ingrandire)

8 dicembre 2016
Sala Chiamata del Porto
Tradizionale pranzo (aperto – e gratuito – per tutti gli amici della Comunità San Benedetto al Porto) in occasione del “compleanno” della “creatura” fondata 46 anni fa da Don Gallo (Don Andrea Gallo) .

Tantissime persone, e molti anche i contributi musicali: il Coro 4 Canti (con il maestro Gianni Martini), il Coro Popolare della Maddalena e Semalia (Refugees Band from Cascina Canepa Mignanego).

Le mie foto (link in fondo alla pagina) si sono concentrate sul palco, e la fotocamera ha “incrociato” i volti di amici quali Norma Bertullacelli, Diego Bonanni (ex presidente dell’UISP Rivarolo Basket) ed il segretario del Sindaco Doria (Pierluigi Scotto), impegnati con il Coro 4 Canti, Stefano Cabrera (Gnu Quartet), tastierista d’eccezione per il Coro Popolare della Maddalena.

Sul palco, con il Coro Popolare della Maddalena, anche la cantautrice Giua, mentre il Coro 4 Canti è stato come sempre diretto dal maestro Gianni Martini, musicista che può vantare importanti collaborazioni con Ivano Fossati, Francesco Guccini e Giorgio Gaber.

Infine la torta, tagliata da un altro carissimo amico (e persona “speciale”), il Dr. Flavio Gaggero, assistito nell’occasione da Domenico Megu Chionettii, anima della Comunità.

Come sempre una bella festa, un’occasione piacevole per incontrare tanti amici per i quali la Comunità San Benedetto al Porto è stata ( o è ancora) la preziosa compagna di un importante percorso di vita.
Come “recita” la torta…
il Gallo vive, la scommessa continua…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.