tutto iniziò con il compagno GaStalin…

tutto iniziò con il compagno GaStalin…

31 luglio 2017

tutto iniziò quando il Prof. Francesco Gastaldi si propose, ironicamente, per la costituzione di un Movimento Marxisti Liberali di Centro…

A fine 2016, in vista delle elezioni amministrative di Genova, il Prof. Francesco Gastaldi, docente di Architettura all’Università di Venezia ed apprezzato osservatore (e fustigatore) della politica genovese, si è ironicamente proposto per la costituzione di un Movimento Marxisti Liberali di Centro

un “gioco” al quale mi sono prestato con la realizzazione di un primo fotomontaggio nel quale veniva resa nota, in rigoroso bianco e nero, una fantomatica “foto d’epoca” raffigurante il “Compagno GaStalin”, con le sembianze del Prof. Gastaldi, impegnato in un sopralluogo sulle rive del Bisagno…

il gioco è continuato e, dall’inedito “album dei leaders di famiglia” del Prof. Gastaldi si sono materializzate immagini di suoi antenati cubani (El GastaLider Maximo), cinesi (Gas Tse Tung), sovietici (GastaLenin), argentini (Francesco Che Gasvara, con il suo notissimo motto “Gasta la Victoria Siempre”), fino ad un improbabile “Francesco Gastaudillo” ed un tenerissimo Dio dell’Amore (GastaldEros…)…

nell’imminenza del 25 giugno 2017, data del ballottaggio, qualcuno, sempre ironicamente, ipotizzò, in caso di vittoria del candidato del centrosinistra, un “confino” del Prof., paventando addirittura una sua scomparsa e conseguente puntata speciale di “Chi l’ha visto?”…

il “gioco” si conclude con l’unico, vero, leader che sembrerebbe in grado di potersi imporre, ineluttabilmente, alla collettività, raffigurato dal mitico Padrino di Gaston Brando…

Tutto il “percorso” è sintetizzato nei tre minuti di questo nuovo videocazzeggio…

 

 

e questa la galleria completa (ad oggi…) dei fotomontaggi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.