Il bilancio comunitario e l’Orchestra per sassofoni e rutti…

Il bilancio comunitario e l’Orchestra per sassofoni e rutti…

 

25 ottobre 2014 

 

FORSE NON SAPETE CHE… (da non credere ma purtroppo è tutto vero)

Ho spesso ritenuto pretestuose (un po’ come il tradizionale “Piove? Governo ladro!”) le critiche generalizzate alla Comunità Europea, con le quali viene messa in dubbio la sua reale utilità, sottolineati i costi spropositati e così via.

Oggi però, casualmente, ho ascoltato l’intervento di Sebastiano Barisoni, curatore della rubrica “Focus Economia” su Radio 24 (quindi un’emittente assolutamente affidabile) che mi ha lasciato letteralmente basito, addirittura incredulo se non conoscessi la serietà dell’emittente, del giornalista e l’assoluta fondatezza delle fonti, cioè il bilancio della Comunità Europea stessa.

Registrato più o meno dal minuto 20 al minuto 27…
alcune “chicche”…

Dalle pieghe del bilancio comunitario:

l’Italia ha versato 159 miliardi in 10 anni ricevendone 104, quindi è in credito di circa 5 miliardi/anno…

Come usa questi soldi l’Europa?

2.500.000 euro/anno in rinfreschi per i deputati

4.000.000 euro/anno per il centro fitness

Mantiene 139 sedi nel mondo (una anche nei Caraibi) con 5366 addetti… (33 dipendenti alle Isole Fiji, 37 a Mauritius, 44 ai Caraibi) per un totale di 524.000.000 di euro

90.000 euro spesi per uno studio tecnico sugli sciacquoni dei bagni

Finanziato un progetto per inviare ballerini belgi ad insegnare danza in Africa…

Finanziamento della Casa della Storia Europea: 31.000.000 di euro per ristrutturare l’edificio, 15.500.000 euro per l’allestimento scenico, 6.000.000 per il multilinguismo, costi annuali 11.500.000 euro…

Fondi per l’euroraglio (non è una barzelletta …) … praticamente è un somaro olandese che gira l’Europa per costituire una specie di “Donkeypedia”…..

Poi l’eurogaloppo, un fumetto per illustrare ai bambini l’istituzione europea, una sorta di azione di comunicazione di un’immagine migliore dell’Europa (sic!), 200.000 euro al Festival del vento “per dare all’organo un ruolo naturale nella vita culturale”…

2.500.000 euro per la Compagnia di Danza WebEuropa di Vienna

100.000 euro al Tango Finlandese

57.000 euro alla European Joystick Orchestra, che compone opere musicali con il telecomando di una playstation

400.000 euro/anno per esibizione dei “Gorilla Volanti” complesso musicale che compone e suona sinfonie per sassofoni e rutti (non c’è errore di stampa, proprio sassofoni e rutti …)…

per il conduttore basta e avanza…

per me pure …

e mi basta pure per cominciare a rivedere le mie “certezze”….

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.