Ciao Piera…

Ciao Piera…

 

19 febbraio 2013

 

oggi (anzi, ormai, vista l’ora, dovrei dire ieri…), con la discrezione che l’ha sempre contraddistinta, senza “disturbare”, mia mamma ci ha lasciati.

Il giorno di Natale, per la prima volta, si era lasciata “coccolare” a lungo da me…

lo scorso 6 gennaio, il giorno del suo compleanno, l’ultima volta che sono riuscito a parlarle, le ho ricordato che anche Celentano festeggiava, lo stesso giorno, il suo compleanno, e le ho dato una dozzina di baci (i famosi 24mila baci di Celentano, “convertiti”, come fossero da lire ad euro, appunto in una dozzina)…

da sabato scorso non era più “cosciente”…

oggi se ne è andata pochi minuti prima che io e Susanna arrivassimo da lei…

 

mi piace pensare che abbia voluto andarsene portando con sé il sapore, ancora fresco, delle coccole e dei baci che forse ci siamo scambiati troppo di rado…

 

mi piace pensare che, forse, non aspettasse altro per andarlo a raccontare, lassù, con un pizzico di orgoglio, a chi la sta aspettando da quasi vent’anni…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.