A canestro per aLmore, donati 40mila pasti!

A canestro per aLmore, donati 40mila pasti!

 

26 maggio 2015

Sport, divertimento e soprattutto solidarietà: tutto questo e non solo è stata A canestro per aLmore, l’iniziativa promossa da Almo Nature con Lega Basket Femminile e Fondazione Candido Cannavò.
Attraverso il sano agonismo delle ragazze del basket Almo Nature ha ancora una volta messo al centro della sua azione cani e gatti, fornendo un aiuto concreto a famiglie in difficoltà economica.
A raggiungere amici pelosi in tutta Italia con scorte di pet food ci hanno pensato gli infaticabili volontari di Balzoo Onlus, partner di Almo Nature in questa iniziativa.
La pagina Facebook di Almo Nature ha documentato sin dall’inizio il percorso di A canestro per aLmore con le foto delle cestiste in posa  o gli scatti direttamente dalle prime consegne di pet food da parte dei volontari.

Oggi, però, a dare un’immagine nitida di quanto realizzato sono i numeri.
Al termine del campionato di serie A1, A2 e A3 i canestri realizzati sono stati ben 40.000 pronti a convertirsi in altrettanti pasti.
Un risultato finale notevole proprio come le altre cifre registrate nei tre mesi di “A canestro per aLmore”: 289 partite disputate dalle 62 squadre femminili di A1, A2, A3, oltre ad una finestra speciale in occasione del Rimini Basket Festival, in cui anche 14 squadre maschili della Lega Basket hanno dato il proprio contributo.

Con “A canestro per aLmore” lo sport è diventato protagonista attivo della solidarietà a fianco di Almo Nature in un grande gioco di squadra: alcuni dei suoi numerosi protagonisti ci hanno regalato la loro video-testimonianza.

Link al video

Si parte da Carlo Besana, presidente dell’aLmore Genova Basket – squadra sponsorizzata da Almo Nature -, che ci ha raccontato del ‘campionato dentro il campionato, nel quale non si perde mai ed ognuno vince un premio speciale, quello di essere stato utile ad una famiglia in difficoltà economiche consentendo di poter tenere vicino il proprio amico a quattro zampe’. 

 

 

 

 

Non potevano mancare all’appello le giocatrici di basket, donatrici virtuali dei pasti a cani e gatti come Nene Diene, entusiasta di aver fatto da testimonial a questa iniziativa, e Alessandra Visconti con il cruccio di aver segnato meno del previsto a causa di un infortunio.

Link al video
Link al video

 

Link al video

Ma il contributo speciale arriva dai volontari di Balzoo Onlus in compagnia di cani e gatti. Dopo le prime consegne a Catania e Cagliari il pet food Almo Nature sarà donato a famiglie di Varese, Salerno, Milano, Torino, Sesto Calende e Melegnano. 

 

 

 

A canestro per aLmore tornerà anche l’anno prossimo con alcune novità che vi racconteremo presto: GRAZIE A TUTTI e continuate a seguirci!

 

21 maggio 2015

(clicca per ingrandire)

(Gianluca Pasini, per “La Gazzetta dello Sport” online, “in coda al gruppo”)

Grazie ai punti segnati Almo Nature dona 40.000 pasti agli animali di proprietari in difficoltà

A Canestro per Almore è un progetto di Almo Nature, avviato nello scorso febbraio assieme alla Lega Basket Femminile e alla Fondazione Candido Cannavò.
Nel progetto l’Azienda ha coinvolto le squadre dei campionati serie A1, A2 e A3 della Lega Basket Femminile che, nel corso del campionato, si sono impegnate a segnare quanti più canestri possibili. Per ogni punto segnato, infatti, Almo Nature avrebbe donato un pasto ad un cane o gatto di proprietari in difficoltà economiche.
A fine stagione ecco la stima: grazie all’impegno delle giocatrici, lo sport si è arricchito ‘di cuore’ e sarà possibile donare ben 40.000 pasti per gli animali delle famiglie coinvolte. La distribuzione avverrà tramite Balzoo Banco Alimentare Zoologico Onlus.
Un piccolo passo certamente, ma un pretesto in più per Almo Nature, attiva da sempre sul fronte solidarietà per prevenire gli abbandoni. Proprio attraverso il suo Almore Fund Europe, il fondo solidale permanente creato dall’azienda, Almo Nature sostiene attività di solidarietà sociale a favore della comunità e in particolare degli animali.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.