Ramadan finito, c’è l’aperitivo

Ramadan finito, c’è l’aperitivo

 

10 agosto 2013

Fare comunità è anche questo…
il Cep, oggi, è anche questo…

 

link all’articolo

(Mirko Auteri, per “Repubblica Genova”)
RAMADAN FINITO, C’E’ L’APERITIVO
NE’ ALCOOL NE’ SALUMI AL PIANACCI
Enrico Testino: “un’iniziativa di normalità: e una piccola rinuncia alle nostre abitudini per considerare cosa significhi rinunciare a bere e mangiare dall’alba al tramonto nei mesi più caldi”

Al Circolo Pianacci del Cep si festeggia la fine del Ramadan. L’appuntamento è per domani, domenica 11 agosto al Circolo, dove dalle 17 si terrà un aperitivo per festeggiare tutti assieme, islamici e non, la conclusione del mese sacro ai musulmani.

Ma a fare notizia è “la normalità di questo evento – spiega Enrico Testino, tra gli storici animatori dell’iniziativa -. Molti degli islamici che parteciperanno sono nostri soci e amici: per noi sarà un po’ come farsi gli auguri di Buon Natale. Forse a sorprendere è che l’iniziativa sia organizzata da un ente che non è né culturale né religioso, ma per noi è una cosa semplicemente “normale” e “quotidiana”. Anzi, il mio rammarico è di aver pensato a questo evento con grande ritardo. Ma siamo in ritardo anche sul tema della cittadinanza: molti di questi ragazzi vivono con noi da anni e sono perfettamente inseriti nel nostro Circolo, nel nostro quartiere e nella nostra società“.

Il brindisi sarà una nuova occasione per conoscere di più una cultura che, diversamente da quello che raccontano oggi le televisioni, è molto più rispettosa e riservata di quanto si immagini.
Molti dei nostri amici islamici sono qui da oltre vent’anni, ma sappiamo ancora pochissimo della loro cultura e religione. Spesso per non “creare conflitti” non pubblicizzano molto le regole sul cibo, sulla socialità, sulla religione che seguono“.

Proprio per capire di più della cultura islamica il bar del Circolo simbolicamente non venderà a nessuno alcolici o cibi con salumi dalle 16.30 fino alle 20.30.
Un piccolo gesto che i nostri amici musulmani hanno apprezzato davvero tanto – sostiene Testino -. Per noi poi si tratta di una piccola rinuncia di sole tre ore in un anno intero“.

L’idea di festeggiare la fine del Ramadan è nata perché “quest’anno il Ramadan è stato particolarmente difficile – spiega ancora Testino -. Ha colto i fedeli nei mesi più caldi e i praticanti non mangiavano né bevevano dalle 3.30 del mattino fino alle 21 di sera“.Due sono le date di conclusione del mese sacro, il 9 e 10 agosto, a seconda si sia deciso di seguire il calendario “europeo” o quello di riferimento del mondo arabo e così «l’11 agosto è la prima giornata utile per festeggiare tutti assieme».

Una festa al quale Testino invita “non solo gli arabi delle colline del Ponente, ma chiunque voglia passare un tramonto in compagnia al Circolo Pianacci. Allestiremo alcuni tavoli, con il rinfresco offerto, lato mare, con la vista sul ponente della riviera ligure, e ovviamente con la possibilità di usare tutta l’area del Pianacci, parco, spazi di socialità, impianti pubblici aperta come sempre per tutti“.

 

   link al video

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.