L’impegno si ferma qui

L’impegno si ferma qui

 

2 giugno 2012

 

un paio d’ore fa si è conclusa l’assemblea dei soci del Consorzio Pianacci, ho confermato che il mio impegno personale si ferma qui, dopo 15 anni (più di 5500 giorni…).
Nelle prossime settimane (massimo due mesi) sarà necessario avviare un percorso che possa individuare persone e strumenti cui trasferire quanto necessario a dare continuità a quanto portato avanti in questi anni, e ci sarà ovviamente tutta la mia disponibilità a collaborare, oltre a garantire la normale amministrazione; è necessario uno sforzo da parte della gente del quartiere, perché il Pianacci e le sue attività sono un loro patrimonio.

E’ anche necessario un segnale forte da parte dell’amministrazione di questa città, negli ultimi anni colpevole di troppa “distrazione” nei nostri confronti… (con alcune rare eccezioni, Margini e Vassallo ad esempio, che ringrazio nuovamente).

Due mesi passeranno sicuramente molto rapidamente, ma probabilmente già da questa notte dormirò un po’ più serenamente….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.