Il nuovo supermercato entro fine anno

Il nuovo supermercato entro fine anno

 

30 giugno 2011

Trovata la soluzione per i parcheggi (da garantire ai residenti) e deliberata la variante urbanistica che consentirà l’apertura del nuovo supermercato.
Bene, buone nuova dal Cep…

 

Link all’articolo

(“Corriere Mercantile”)
CEP, ENTRO FINE ANNO IL NUOVO SUPERMERCATO APRIRA’ AL PUBBLICO
Residenti soddisfatti
I lavori permetteranno di realizzare pure un parcheggio per dieci posti.
Recuperata anche l’area bar inutilizzata da 16 anni

Buone notizie per quanto riguarda il supermercato al Cep, struttura attualmente assente dopo la chiusura di Carrefour.
Nel corso dell’assemblea con i residenti, l’assessore al Commercio, Gianni Vassallo, ha comunicato che ci si avvia verso una soluzione: entro fine anno, la nuova struttura commerciale aprirà al pubblico.

Come racconta Carlo Besana presidente dell’associazione culturale e sportiva Pianacci, «Arte ha presentato una variante al parcheggio che sta a ridosso dei locali.
Nel corso dei lavori dovranno essere spostati 10 posti auto, che serviranno ai condomini che devono lasciare quelli che attualmente utilizzano e che appunto diventeranno il parcheggio del nuovo supermercato. Inoltre, verrà recuperato il locale dove una volta vi era un bar, chiuso da 16 anni. Verrà realizzato pure un ascensore, utile soprattutto agli anziani, che collegherà alla farmacia, al panificio e alla piazza».

In effetti nei giorni scorsi la giunta comunale aveva dato il via libera ad una variante urbanistica che consente, soltanto nel quartiere del Cep di Prà, l’insediamento di una nuova media struttura di vendita, alimentare e non solo.
La variante è stata approvata proprio per risolvere il grave problema nato dopo la chiusura del supermercato di Carrefour, da anni l’unico nel quartiere.
«Questa variante ha valore soltanto per il Cep e va incontro alle richieste degli abitanti» aveva precisato l’assessore comunale al Commercio, Gianni Vassallo. In questo modo Tursí pensa infatti di poter attirare qualche nuovo imprenditore o catena ad aprire un supermercato nel quartiere, senza dover costringere gli abitanti a lunghi viaggi per fare la spesa.

«Mi impegnerò personalmente per chiedere al più presto una variante d’uso commerciale per i locali sotto il Carrefour» aveva appunto promesso nei mesi scorsi Vassallo.
La pratica del supermercato del Cep, quartiere collinare di Prà che negli ultimi quindici anni è stato interessato da una vera e propria trasformazione, ma che deve fare ancora i conti con una serie di vecchi pregiudizi, andava chiusa al più presto, «in modo da restituire un presidio e un servizio importante come questo a tutta la comunità».

Il primo ostacolo da superare però pareva essere di tipo burocratico, cioè il cambio di destinazione d’uso di alcuni spazi, un tempo promessi al comitato di quartiere, e possibile nuova sede per il nuovo market del Cep.
Ma come detto, la delibera di Giunta ha premesso di superare questo ostacolo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.