il “magico mondo” di nonno Giuseppe

il “magico mondo” di nonno Giuseppe

“Tutti i bambini sono degli artisti nati; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi.”

Beh, sicuramente è difficile, come diceva Pablo Picasso, ma Giuseppe Lo Bianco ce l’ha fatta…

Provetto ballerino (ed istruttore) di tango argentino, Lo Bianco da molti anni realizza, con le sue mani d’artista, diverse opere, nei più svariati materiali.

Da qualche tempo è diventato nonno, e la sua creatività ha trovato nuova linfa in un’antica arte: la creazione di fantastici giocattoli (per il suo amato nipotino), che già immaginiamo con gli occhi sgranati di fronte a queste meraviglie, esemplari unici, tutti per lui…

Quando si entra nel suo laboratorio, in via Sapello, ci si imbatte in una miriade di opere di tutti i tipi e di tutte le dimensioni…

poi, non appena lo sguardo si posa su queste meraviglie, ci si trova in un attimo proiettati in un magico, fantastico mondo “da film”, che ci fa immediatamente tornare al periodo in cui, da bambini, certe meraviglie potevamo solo sognarle…

e nonno Giuseppe, che è anche persona squisita e cordialissima, cattura inevitabilmente l’attenzione dei bambini che passano dal suo laboratorio, consentendo loro la possibilità di dare sfogo alla loro creatività, partendo dalla manipolazione di semplice argilla…

lui sa che Pablo Picasso aveva ragione, tutti i bambini sono degli artisti nati…

e grazie a loro, ed al suo fortunatissimo nipotino, per nonno Giuseppe non è difficile restarlo anche da grande…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.