“ed io tra di voi, capisco che ormai, la fine di tutto è questo…”

“ed io tra di voi, capisco che ormai, la fine di tutto è questo…”

 

metterei la firma per arrivarci, ed arrivarci, soprattutto, con la sua vitalità…
aveva 94 anni…ed è nell’ordine naturale delle cose che, a quell’età…

però, quando ci lascia un personaggio che con la sua arte ci ha tenuto piacevolmente compagnia…
beh, indipendentemente dall’età…
un velo di tristezza c’è sempre…

il genere musicale di Charles Aznavour non era, nel mio podio personale, sul gradino più alto…

la sua carriera, prestigiosa, è stata però costellata da brani di grande spessore, interpretati in modo inconfondibile da questo grandissimo artista, da molti ritenuto il più grande “chansonnier” francese…

un abbinamento (qualità del brano+caratura dell’interprete) tale da rendere molti dei suoi successi trasversali a diversi generi e gusti musicali…

l’ho ascoltato spesso con molto piacere, tant’è che un amica del mio periodo universitario, che conosceva anche gli angoli più nascosti dei miei gusti musicali, mi regalò, nel 1974, (e fu un regalo che apprezzai molto) un LP uscito qualche mese prima…

“Il bosco e la riva”…

belle canzoni ed una copertina inusuale per quei tempi, con foto molto particolari…

in quel periodo, da fotoamatore, coltivavo la passione per la fotografia, avevo una “insana passione” per la grana, che la tecnologia tendeva invece a ridurre…
partecipavo, a volte anche con successo, a concorsi fotografici, visitavo mostre…

mi colpì non poco la foto scelta per la copertina fronte-retro di questo album, che si apriva “a portafoglio” e svelava, all’interno, un’altra particolarissima foto…

(clicca per ingrandire)

entrambe con grana evidente, forte contrasto, un viraggio in blu molto particolare…

entrambe a condensare, in un’immagine, tutto il senso della solitudine…

Son tornato là, tra il bosco e la riva,
Pioveva il silenzio e non c’eri tu

Sono andato a cercare questo album tra gli Lp di vinile che ancora conservo…

sarà suggestione…

sarà che ho avuto modo di apprezzare, in diverse apparizioni televisive, la sua vena teatrale ed ironica…

ma ho avuto proprio l’impressione di sentire l’inconfondibile, affascinante voce di Aznavour commentare, guardando di sbieco gli altri LP…

“ed io tra di voi, capisco che ormai,

la fine di tutto è questo…”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield