AllenaMente…ed il Pianacci prende le sembianze di un college svizzero…ma con il mare sullo sfondo…

AllenaMente…ed il Pianacci prende le sembianze di un college svizzero…ma con il mare sullo sfondo…

 

AllenaMente…ovvero l’attivazione delle competenze logico-matematiche attraverso canali non convenzionali. Un bel progetto scolastico ospitato al Pianacci

Scacchi, ping pong e coding: queste le attività scelte nell’ambito del progetto “AllenaMente”, promosso dall’Istituto Comprensivo Scolastico Voltri II tenutosi, dal 10 al 14 settembre, presso gli spazi del Circolo Pianacci (saloni della sede e sala Foglino).

Il progetto, presentato in risposta al bando “PON, inclusione sociale”, si propone l’attivazione delle competenze logico-matematiche attraverso canali non convenzionali.
Insomma, un riuscitissimo originale e formativo “centro estivo” che ha coinvolto 25 alunni nella settimana precedente l’avvio del nuovo anno scolastico.

E se gli scacchi ed il ping pong sono sicuramente noti a tutti, una parola va spesa per il coding, con il quale gli studenti imparano a programmare, con il computer, divertendosi.

Attraverso una serie di giochi ed esercizi interattivi, basati su un’interfaccia visuale, il bambino può determinare le azioni di uno o più personaggi spostando blocchi o oggetti grafici su un monitor. A ciascun blocco corrisponde un’azione, una linea di codice che non ha bisogno quindi di essere digitato. Basta muovere o assemblare i mattoncini tra di loro – nell’ordine necessario a raggiungere un certo obiettivo – e il gioco è fatto.

E’ stato utilizzato Scratch, un linguaggio di programmazione per il coding e la robotica educativa, che permette di creare giochi e animazioni senza dover scrivere una sola riga di codice.

Ho avuto il privilegio di seguire, ogni giorno, dalle 9 alle 15, lo sviluppo di questo progetto, ben riuscito, sia in virtù della capacità di insegnanti ed istruttori di catturare l’attenzione dei piccoli partecipanti che per la capacità di questi ultimi di farsi coinvolgere e di riuscire, per ben 5 giorni consecutivi, ad operare nel silenzio quasi assoluto che sia gli scacchi che l’attività di gruppo del coding richiedevano.

L’insieme del piano terra e del primo piano del Circolo Pianacci, con tanti giovanissimi così attenti e silenziosi, ha dato al Circolo Pianacci, per qualche giorno, una parvenza da college svizzero…

con il vantaggio dello sfondo panoramico con il blu intenso del nostro mare, al posto del triste lago di Lugano…

(qui sotto due gallerie fotografiche ed un breve video)

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WordPress Anti Spam by WP-SpamShield